Home » Eventi

Il restauro della Madonna di Bonaria. Nell'intervento di recupero la conciliazione tra le esigenze devozionali e la tutela.

Soprintendenza per i beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici di Cagliari e Oristano
Ordine dei Padri Mercedari

Convento di N.S. di Bonaria - Cagliari

Presentazione restauro e pubblicazione, dal 19 aprile 2010 al 19 aprile 2010

Orario: 11.00

Madonna di   Bonaria -Particolare - Anonimo scultore  di area campana - seconda metà  XV secolo - Basilica di N.S. BonariaIl restauro del veneratissimo simulacro ligneo, ultimato nel mese di marzo 2010, è stato progettato dalla Soprintendenza e finanziato con fondi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Sarà presentata l'opera riportata al suo originario splendore e gli esiti delle indagini diagnostiche effettuate che hanno contribuito ad assegnarle una più circostanziata collocazione storica ed artistica. Sarà inoltre illustrato il progetto di una vetrina di protezione, dati i danni subiti dall'opera in passato, che, senza comprometterne la fruibilità, la salvaguardi dal contatto  ripetuto con le mani dei fedeli. Nella stessa occasione sarà presentata la pubblicazione, edita a cura della Soprintendenza, "I segni della devozione. Filologia e culto nel restauro dei due simulacri più venerati della Sardegna" che riunisce i materiali scientifici e pone a confronto le diverse problematiche relative al restauro delle statue di Sant'Efisio e della Madonna di Bonaria, sicuramente tra le più venerate in Sardegna.

Vai alla ricerca

Menu contestuale