Home » Notizie

Notizie




Risultato della ricerca

08/04/2014 IL RESTAURO DI SAN CRISTOFORO

Martedi 8 aprile alle 19 al Museo del Duomo, in via del Fossario 5, sarà presentato il restauro, svolto dalla restauratrice Giuliana Fenu,
della statua lignea di san Cristoforo, datata probabilmente tra la fine del XVI e l'inizio XVII secolo. Saranno presenti l'arcivescovo di Cagliari, Arrigo Miglio, Maria Assunta Lorrai, direttore regionale dei Beni Culturali e Paesaggistici. Maria Lucia Baire, direttore del museo Diocesano introdurrà gli esperti: la storica dell'arte Maria Francesca Porcella, l'architetto Antonella Manzo, la restauratrice Giuliana Fenu e la guida del museo, Giovanni Nieddu. L'incontro sarà arricchito dalle poesie di Mirella Decortes.
La statua lignea di San Cristoforo è un'importante testimonianza materiale del culto di questo santo, legato all'attività del gremio dei bottai.

09/08/2017 Il Tesoro ritrovato . Il restauro della statua lignea di San Nicola

Il 12 Agosto alle 18.00 la Soprintendenza, in collaborazione con la Parrocchia di Narcao, presenterà i lavori di restauro della scultura lignea di San Nicola, intervento che ha rimesso in luce l'opera di intaglio e la decorazione in estofado de oro da parte di un qualificato maestro campano, operante in Sardegna nei primi decenni del XVII secolo.
All'incontro che si svolgerà nei locali della Parrocchia interverranno Maria Francesca Porcella, direttrice dei lavori, con l' intervento "Riflessioni sul culto di San Nicola in Sardegna alla luce del recente restauro della scultura lignea di Narcao" e la restauratrice Gabriela Usai con la relazione "Santu Nicolau, Il percorso del restauro".
L'evento riveste un particolare significato, non soltanto per Narcao, ma per tutto il territorio del Sulcis; il restauro infatti, voluto e sostenuto economicamente dall'intera comunità, ha permesso di recuperare un pregevole manufatto seicentesco che andrà ad arricchire il corpus delle sculture lignee in estofado de oro presenti in Sardegna

16/05/2013 Imparare dalle catastrofi

Venerdì 17 maggio 2013, alle 17, 00, in Pinacoteca, Enrico Euli, Ricercatore dell’Università di Cagliari, autore di vari testi sulla nonviolenza e sulla pedagogia delle catastrofi, tra cui "Casca il mondo!" e Stefano Caserini, ingegnere ambientale, docente al Politecnico di Milano di Mitigazione dei cambiamenti climatici, autore di "A qualcuno piace caldo" dedicato ai temi del negazionismo climatico, presentano il libro: "Imparare dalle catastrofi".

17/12/2014 In Pinacoteca la bellezza dell'universo incontra le opere pittoriche dei grandi artisti..

Giovedì 18 dicembre alle 17 in Pinacoteca, verrà presentato in collaborazione con l'Istituto Nazionale di Astrofisica "Calendarstars 2015". L'iniziativa, promossa nell'ambito del progetto "TNG (Telescopio Nazionale Galileo) 2015, spacemuseum", nasce con l'obiettivo di celebrare la passione italiana per la scienza e per l'arte. Le bellissime immagini del calendario sono frutto di una collaborazione tra il TGN e vari musei d'arte, tra cui la Pinacoteca Nazionale di Cagliari, a cui è dedicata la pagina maggio/giugno con Sant'Agostino, dottore della Chiesa, raffigurato all'interno del suo studio dove appare una sfera armillare. Le foto catturate con un telescopio da 4 metri figurano affianco a dipinti famosi, in una ideale galleria di capolavori senza tempo e confini "

19/11/2010 In Pinacoteca Musei in Musica

Sabato 20 novembre, alle 20, in occasione della manifestazione Musei in Musica, nei locali della Pinacoteca la Polifonica Karalitana presenta il concerto "La polifonia tra sacro e profano dal rinascimento al "900".

16/04/2013 In Viaggio con Roberto Coroneo. Dalle Asturie a Bisanzio.

In ricordo di Roberto Coroneo, mercoledì 17 aprile dalle 10 alle 17, nei locali della Pinacoteca , l'Associazione Culturale st.ART, in collaborazione con i Servizi Educativi della Soprintendenza e con il patrocinio del Dipartimento in storia beni culturali e territorio organizza il convegno: "In Viaggio con Roberto Coroneo. Dalle Asturie a Bisanzio".
Gli allievi che hanno accompagnato gli ultimi anni di vita del professor Roberto Coroneo, insieme ad alcuni dei suoi più stretti collaboratori, hanno deciso di ricordare il loro docente e i suoi insegnamenti, dedicando un'intera giornata alla sua memoria.

21/01/2009 Incontri al Museo. La pittura dei fondi d'oro.

Proseguono nel mese di maggio alle ore 17.00, nei locali della Pinacoteca Nazionale, gli appuntamenti del ciclo Incontri al Museo con due conferenze. Il 7 maggio la prof. Anna Saiu Deidda dell'Università di Cagliari tratterà la pittura catalana-valenzana in Sardegna attraverso l'opera del pittore Joan Barcelo.

01/07/2014 Ingresso gratuito in Pinacoteca per il mese di luglio

Poichè dovranno essere eseguiti in Pinacoteca urgenti e improrogabili lavori di manutenzione che potranno causare la chiusura temporanea di alcuni settori dello spazio espositivo, la Soprintendenza, per favorire comunque l'offerta culturale per i numerosi turisti presenti a Cagliari, ha stabilito che per il mese di luglio l'ingresso sarà gratuito.

21/09/2011 Italia Tesoro d'Europa - Giornate Europee del Patrimonio 2011

"Italia Tesoro d'Europa" è lo slogan scelto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per sottolineare l'importanza della nostra cultura, risorsa inestimabile e, nei secoli, fonte di ispirazione per tutti i popoli europei. Anche quest'anno il 24 e il 25 settembre la Sardegna partecipa all'iniziativa nazionale aprendo gratuitamente al pubblico i luoghi statali della cultura per avvicinare i cittadini al patrimonio archeologico, artistico e storico, architettonico, paesaggistico, archivistico e librario, cinematografico, teatrale e musicale.

30/04/2013 I° maggio a Cagliari: Pinacoteca e San Saturnino aperti al pubblico

Nella sala conferenze della Pinacoteca è prevista la manifestazione "Cagliari nella Corona d'Aragona. Gli effetti politici sulla cultura della Sardegna nel XVI secolo".
L'inserimento di Cagliari nella confederazione di stati della Corona d'Aragona sollecitò un profondo cambiamento nell'evoluzione culturale della Sardegna, lasciando alla storia determinanti testimonianze artistiche come i retabli provenienti dal complesso conventuale di San Francesco di Stampace. Nel corso della giornata il personale specializzato del museo presenterà, attraverso una proiezione in power point, il percorso storico e i commenti relativi alle tematiche riferite alle opere degli artisti presenti in Pinacoteca.
La Basilica di San Saturnino, in piazza San Cosimo, potrà essere visitata il 1° maggio dalle 14,00 alle 20,00.


23/09/2010 L' Italia Tesoro d'Europa - Giornate Europee del Patrimonio 2010

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio la Soprintendenza presenta il convegno "La Basilica di San Saturnino: un laboratorio per le nuove tecnologie dei beni culturali"

29/11/2012 L'Arch. Francesca Casule è il nuovo Dirigente della Soprintendenza

Dal 26 novembre 2012 l'arch Francesca Casule è il nuovo Dirigente ad interim della Soprintendenza per i beni architettonici, paesaggistici, storici, artisti ed etnoantropologici della provincia di Cagliari e Oristano.

26/09/2012 L'Italia, tesoro d'Europa - Giornate Europee del Patrimonio

"Italia Tesoro d'Europa" è ancora una volta lo slogan scelto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per promuovere la nostra cultura, risorsa inestimabile e, nei secoli, fonte di ispirazione per tutti i popoli europei. Anche quest'anno il 29 e il 30 settembre la Sardegna partecipa all'iniziativa promossa dal Consiglio d'Europa con una serie di eventi organizzati dalla Soprintendenza per offrire al pubblico un programma ricco e interessante.

22/09/2009 L'Italia: Tesoro d'Europa . Giornate Europee del Patrimonio.

L'Italia Tesoro d'Europa. Giornate Europee del Patrimonio 26 e 27 settembre 2009.

13/05/2011 La Notte dei Musei - 14 maggio 2011

Per "La Notte dei Musei" la Pinacoteca aprirà al pubblico dalle 20.00 del 14 alle 02.00 del 15 maggio. Saranno organizzate delle visite guidate a tema e dal direttore del museo, Marcella Serreli, verrà proposta una proiezione sulle figure storiche di Filippo Vivanet e del canonico Giovanni Spano.

Menu contestuale